domenica 20 febbraio 2011

CIAMBELLA DI RISO AL GORGONZOLA CON POLPETTINE AL SUGO ROSSO




Avete presente la “giornata uggiosa” della famosa canzone di Battisti? Beh, questa domenica per me è stata proprio così: pioggia fuori e noia dentro, tanto che, per non cedere alle lusinghe del divano o, peggio ancora, del lettone, mi sono data, corpo in tuta ed anima tediata, alla cucina… finendo per fare l’amore con le mie padelle :-) Per prima cosa ho preparato un ottimo brodo di carne (perché detesto usare i “dadi”: troppo sale e glutammato per i miei gusti!), come lo faceva mia madre ogni sabato: con qualche osso polposo e tante belle verdure fresche. Mentre il brodo sobbolliva, la carne trita piemontese acquistata la sera prima (l’avete mai provata? Semplicemente eccezionale!) si affidava fiduciosa alle manine della sottoscritta che, complici uova e formaggio, la trasformavano in stuzzicanti polpettine, pronte a prendersi una “cotta” per il sugo di pomodoro in attesa sul fornello. Nel brodo (non vi dico il profumo! Mi ha invaso la casa) ci ho cotto una quantità di riso sufficiente per sfamare un paio di caserme; scolato e mantecato con formaggi, questo è finito poi nello stampo delle mie ciambelle, a rubarne la forma. Tocco finale, decisamente accattivante: polpette dappertutto, nel buco e ai piè (qualcuna anche nella mia bocca, ssssssssss!)! I commensali cosa mi hanno detto? “Dovresti annoiarti più spesso!!!” :-)








INGREDIENTI


1 Kg di riso Arborio

300 grammi di gorgonzola cremoso

200 grammi di parmigiano grattugiato

abbondante brodo di carne preparato con:
 sedano, carota, cipolla, porro, prezzemolo, pomodorini, sale e qualche osso con un po' di polpa attaccata




PER LE POLPETTINE



500 grammi di carne macinata di bovino

150 grammi di parmigiano grattugiato

2 uova intere

una manciata di pane grattugiato

un pizzico di sale

aglio e prezzemolo tritati finemente

un pizzico di peperoncino (se vi piace)



INOLTRE:

sugo di pomodoro q.b. (bello denso, mi raccomando!)




Il procedimento (lunghetto ma semplicissimo), ve l'ho spiegato nell'introduzione del post: non vi resta che... attendere una giornata uggiosa...! :-D  


















 
 
Con questa ricetta partecipo a :
 
 
 
 

77 commenti:

  1. cavoli lucia e attento inpaziente sta ricetta...e un vero trionfo...
    baci da lia

    RispondiElimina
  2. Complimenti Lucia, uno strepitoso piatto unico, di gran gusto!!!!!

    RispondiElimina
  3. Una delizia, occhi e palato al massimo con un piatto così ricco...ciao.

    RispondiElimina
  4. tesorooooooooooooooo!!! mamma mia che piatto... spettacolare, sono senza parole!!! un bacione

    RispondiElimina
  5. Adoro le corone di riso, ogni tanto le faccio anche io, trovo che siano bellissime da presentare e degli stupefacenti piatti unici!
    La tua è super!!!
    Buon inizio settimana...speriamo meno uggiosa, dai!

    RispondiElimina
  6. Che spettacolo!!!bello da vedere, godurioso da mangiare!

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Lucia è splendida questa ricetta e la presentazione è deliziosa un bellissimo inizio settimana nel tuo blog, ciao

    RispondiElimina
  8. bellissim piatto, davvero bello e pratico!
    mi segno l'idea e davvero complimenti ;)

    RispondiElimina
  9. Un vero spettacolo!!! Una ricetta golosissima! Un bacione cara.

    RispondiElimina
  10. Deliziosa questa ricetta! La prossima giornata uggiosa vengo a trovarti!!!!! Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  11. un risultato che lascia senza parole... io ho il difetto di usare il dado, poco ma lo uso e lo so che è un brutto vizio... se ho tempo lo faccio come te ma purtroppo la voglia di risotto mi assale anche solo alle sette di sera... a parte questo ti dico che è un gran spettacolo questo piatto!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao! era un pò che non avevamo una tua ricettina!
    Qui è proprio scenografica! i colori sono spettagolari ed il sapore....tutto da provare!
    bacioni

    RispondiElimina
  13. che meraviglia! mi ha attratta da ieri su FB...e oggi rileggo la ricetta...oh mammola che goduria!

    RispondiElimina
  14. Una bella receta con los colores de Italia!!! :)
    nunca habia visto un pastel con arroz asiy es fabuloso!:)
    Mil besitos preciosa!

    RispondiElimina
  15. Semplicemente stupendo. Anche a me succede qualche volta di cucinare per sfuggire alla noia, o meglio a certe Giornate Uggiose. ancora brava.

    RispondiElimina
  16. Uau!!Me gusta la receta,tanto como la presentacion..un pastel fabuloso!!
    Besets.

    RispondiElimina
  17. Luciaaaaaaaaaaaaaa^;* se la pioggia ha portato noia,tutto il resto è gioiaaaaaaaaaaaaaa^;^per gli occhi e per le papille gustative!!!! hai preannuncitao cosi' amorevolmente questa ricettina,che quasi sentivo il profumo del tuo brodo!!sei strordinaria,come sempre,ti adorooooo!!!!buona settimana,carissima!!baci baci

    RispondiElimina
  18. La noia, in un animo ribelle e mai rassegnato,non può che produrre fantastiche idee!!E tu tesò,ne hai avuta una eccezionale,quella ciambella di riso ha ceduto all'attrazione fatale per quelle polpettine e pure io ne subisco la malia!!Vera goduria,bella mora!!
    UN baciotto e bellissima settimana!!

    RispondiElimina
  19. Lucia cara!!!!!!!
    Che colori e che profumi!!!!!!
    Quanto sei brava!!!!!! Sono rimasta incantata!!!
    Un bacione ed un forte abbraccio!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. grazie Lucia per la tua ricetta e' perfetta per lo scopo, l' ho aggiunta.
    buona serata

    RispondiElimina
  21. E' semplicemente straordinaria!
    Beh!devo dire che hai saputo impegnare bene il tuo tempo!!
    Anche qui brutto tempo Domenica!! Speriamo finisca presto l'inverno , non se ne può più!!!

    RispondiElimina
  22. bellissima presentazione e che... fotografia!!!
    gnam una polpettina, grazie!!!
    baci
    terry

    RispondiElimina
  23. complimenti per il blog! mi iscrivo, così posso seguirti sempre! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! baci! :-D

    RispondiElimina
  24. Meravigliosa ricetta Lucia! Da leccarsi i baffi e le dita...nel caso si dovessero mangiare le polpettine con le mani, sai com'è...sono così invitanti!
    Baci
    Rosalba

    RispondiElimina
  25. Quina recepta més fantastica, m'encanta la convinació d'ingredients!!

    Judith

    RispondiElimina
  26. Piatto unico, sontuoso, adatto a feste e pranzi importanti con eccellente accostamenti cromatici e di gusto...Mi sembra quasi di fare una recensione per un giornale di cucina....
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  27. Lucia, adoro il gorgonzola, adoro le polpette, adoro il riso... questo piatto l'avrai fatto mica pensando a me?!?!?! Bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
  28. Accipicchia Lucia hai fatto Tombola! Che meraviglia i colori e i sapori di questa ricetta, non manca nulla ^_^ se vuoi ti aspetto al mio COntest, il Contest perBene ;)
    A presto
    Sonia

    RispondiElimina
  29. Mamma mia che bellezza! Quasi quasi dispiace tagliarla x mangiarla!!! Ciao!

    RispondiElimina
  30. ECCOLE LE TUE POLPETTE!!!!PERO' LA TUA CIAMBELLA DI RISO è UNO SPETTACOLO! bacioni
    p.s.: partecipi al mio contest sulle spezie? dai dai ...

    RispondiElimina
  31. cavoli che bella !!!!! io la taglio e la mangio molto volentieri !!!! ^_^

    RispondiElimina
  32. Lucia cara, hai fatto un piatto davvero trionfale, è meravigliosooooooooooooo!!!!!!!
    Complimenti!
    Un bacio e buona domenica

    Raffa

    RispondiElimina
  33. buongiorno! mi era sfuggito dal blogroll questo tuo post e visto che adoro la raffinatezza e il gusto dei tuoi piatti bellissimi sono venuta a trovarti virtualmente e... meraviglia! non mi deludi mai..bravissima

    RispondiElimina
  34. Ficus!!! Sai come lo divorerebbe il mio principe azzurro? ;) ahahah, presentazione da regina in cucina!

    RispondiElimina
  35. Una presentación impresionante para una receta impresionante!! me enamoró desde que la ví te felicito por la mano que tienes!! cariños y abrazo!
    www.recetasdecocinaaromasdemama.blogspot.com

    RispondiElimina
  36. Looks delicious. Beautiful presentation.

    RispondiElimina
  37. E poi io avrei le mani di fata? Tu al posto delle dita hai 10 bacchette magiche allora! Lucia mia che fame!!!!! E non posso neanche provare a rifare la ricetta perché devo stare a dieta. Da quando ho smesso di lavorare sono ingrassata oltre 6 kg. Una curiosità: ma tu mangi ciò che cucini o coccoli soltanto i tuoi ospiti in questa maniera? (Vengo anch'io?). Dunque, a proposito di questa corona di riso: primo, io adoro il riso; secondo amo pazzamente le polpettine al sugo; terzo, il gorgonzola é uno dei miei formaggi preferiti e quarto le tue presentazioni sono spettacolari.(Ma tra parmigiano e gorgonzola quante calorie si sprigioneranno?) Mangerei perfino il coniglio (che io aborro, come dice il buon Mughini) se me lo presentassi con la raffinatezza con cui scolpisci i tuoi piatti. Che dirti? Non ho parole. Ma hai seguito qualche corso di cucina o é solo passione? (che languore.....) Ciao grande chef

    RispondiElimina
  38. Vedo che anche qui da te si respira aria patriottica! Realizzare piatti
    con il tricolore è un bel modo di rendere onore alla nostra bandiera! Brava, un abbraccio

    RispondiElimina
  39. ciao carissima, non mi sono dimenticata di te, è sempre un piacere leggerti e sbavare davanti a ricette come queste!! adoro questa corona...il gorgonzola mi fa impazzire e alle polpette non si puo rinunciare!! complimenti! un abbraccio :D

    RispondiElimina
  40. Lucia, che cosa vedono i miei occhi!!!!
    E' da qualche tempo che non passo a trovarti e....guarda qui che cosa mi son persa!!!
    Ora capisco quel profumino spettacolare che si sentiva nell'androne!!!! ^______^

    Un abbraccio Tesora, tutto bene?
    Elisa

    RispondiElimina
  41. Carne piemontese??
    No no... mai provata! :>
    Lucì... che ne dici di venirti ad annoiare un po' a casa mia?
    Io ti faccio trovare l'ossetto polposo... ok?

    RispondiElimina
  42. Hai osato tanto nell'abbinamento dei sapori gorgonzola a fragole non c'ho mai pensato.. devo appuntarmelo ti seguo da adesso anch'io complimentiiiiiiiiiiiiiiii Simmy

    RispondiElimina
  43. magnifiche tutte quelle polpettine intorno e nell'incavo, è una bella ricetta un modo originale e goloso per festeggiare

    RispondiElimina
  44. Cara Lucia, io sono del parere che la noia, se si è creativi, è uno stato d'animo positivo. E' in quella fase che si medita, si pensa, si crea, si elabora.
    E tu hai elaborato benissimo.
    Questa ciambella è un profluvio di sapori e di aromi.
    Tutto molto ben abbinato.
    Dire che mangerei tutto, è un eufemismo!
    Complimenti davvero!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  45. grazie mille dei tuoi bellissimi commenti, un grande abbraccio e ... bravissima!!!

    RispondiElimina
  46. Ma che idea goduriosa!!!Presentando un piatto così si fa un figurone!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  47. Una grande idea! Presentare un piatto così, sicuramente vuol dire fare un figurone!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  48. Saporitissimo piatto! Da tenere presente.Complimenti!

    RispondiElimina
  49. caspita, mi era sfuggito questo post! bellissima questa ciambella di riso Lucia, bravissima! Un bacione e buon we...

    RispondiElimina
  50. Sembra una torta dolce talmente è bello Cara,bravissima!!!;-)
    Buona domenica un bacio*

    RispondiElimina
  51. Buonissima e poi l'hai sformata meravigliosamente bene...Brava , ricambio con piacere l'iscrizione a follower così ci teniamo in contatto!

    RispondiElimina
  52. che bell'idea...quello che mi fa più gola sono le polpettine.. gnam! baci

    RispondiElimina
  53. ricambio, anche se con imperdonabile ritardo, la tua piacevole visita da me :) buon inizio di settimana e a presto.

    RispondiElimina
  54. Sempre piatti bellissimi da queste parti! :)

    RispondiElimina
  55. Bravo! une très belle réalisation.
    Le plat semble délicieux.
    Bonne semaine et à très bientôt.

    RispondiElimina
  56. Ciao,
    sei invitata ufficialmente al mio contest "cook the book"!!! Consigliami un libro ed abbina una ricetta!
    Ti aspetto Fede
    http://federicadp.blogspot.com/2011/02/il-mio-primo-contest-cook-book.html

    RispondiElimina
  57. Se questo è quello che combini quando ti annoi, immagino cosa farai nei momenti di entusiasmo!!!
    Strepitoso piatto unico!!! Complimenti
    Roby

    RispondiElimina
  58. Che bontà!!!!
    E che buon gusto anche nell'estetica delpiatto!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  59. che invitante questa corona di riso....un bacione:-)
    annamaria

    RispondiElimina
  60. Ciao cara! piacere di risentirti! io sn stata senza connessione x un mese! oggi è il terzo tentativo ke faccio x lasciare un commento!già visto tra l'altro questo tricolore ma ti ripeto impossibilitata a commentare! le foto sono davvero invitanti! nn ho abitudine di fare ciambelle di riso però sono davvero belle sulla tavola! un abbraccio alla proxima!
    p.s. ho un nuovo sito se ti va passa, 6 nei blogroll..
    www.vickyart.it/arte-in-cucina
    l'altro come hai potuto notare comprende alcuni miei lavori e si sta trasformando in blog cn ricette + light e x intolleranti.. di nuovo a presto!

    RispondiElimina
  61. Carissima, le cipolle borettane prendono il nome da Boretto, un comune in provincia di Reggio Emilia, dove vengono coltivate! A Firenze si trovano in tutti i supermercati e nei negozi di frutta e verdura! Sono buonissime cucinate insieme all'arrosto e si differenziano dalle cipolline in conserva per la loro grandezza e la loro forma!
    Grazie della visita, un abbraccio

    RispondiElimina
  62. Grazie per la visita e complimenti per questo piatto molto invitante.
    Buon fine settimana
    Isa

    RispondiElimina
  63. Buongiorno cara,grazie per le bellissime parole scritte sul mio sito :) che bella questa ciambella con riso, e le polpettine sono super invitanti,complimenti!

    RispondiElimina
  64. Ciao Lucia! Grazie della visita e "del supporto"!
    Non mi era mai capitato di passare di qui, hai proprio un bel blog, con tante ricettine sfiziose e ben fatte! Complimenti! Mi vado ad aggiungere con piacere ai tuoi sostenitori così non mi perderò la prossima ricetta! :)

    RispondiElimina
  65. Ciao lucia, grazie per gli auguri. Mi hanno fatto davvero piacere. Spero che quello che ti tiene lontana non sia nulla di grave e che presto tornerai all'amata blogsfera. Quando sarà io ti rileggerò con molto piacere. Un bacione e allora spero a presto.

    RispondiElimina
  66. Carissima Lucia, complimenti per questo bellissimo blog!
    Si vede tanto amore per la cucina e non solo! ;)
    Grazie per esserti unita a noi, anche noi ora ti seguiamo con piacere!
    A presto!

    RispondiElimina
  67. Sarà che adoro il riso, sarà che le tue foto sono uno spettacolo, sarà che la presentazione è impeccabile...ma ho lasciato un pezzetto di lingua attaccata al monitor...!! Questo piatto è bellissimo, Lucia!
    Io sono sicura che l'inedia che ha preso entrambe e che ci fa sentire "mosce mosce" presto passerà...e lascerà di nuovo il posto a meraviglie come questa!! ;D Prendiamoci il nostro tempo! :))

    RispondiElimina
  68. une magnifique présentation et la sauce doit être excellente, un grand bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  69. ciao Lucia, le tue foto sono paradisiache!!
    che meraviglia qs ricetta e pensare che me lastavo perdendo!!!
    baciotti e buona settimana^__^

    RispondiElimina
  70. ma cosa mi ero persa??? no, ma dico, come ho potuto non vedere questo post? tesoro, è una meraviglia, le foto sono goduriose e mi sembrava di essere li seduta a tavola con te...così non è purtroppo, che buone dovevano essere quelle polpettine!un bacione immenso!!!

    RispondiElimina
  71. tengo que celebrarte 3 cosas 1..el arroz y su complemeto me encanta,una realización prefecta 2..un plato preparado a mi gusto 3..celebrar tu gato muy lindo,abrazos.

    RispondiElimina
  72. ciaoo ti ho nominata nel mio ultimo post :-)

    RispondiElimina
  73. Un modo gustosissimo per festeggiare l'Unità d'Italia, direi ^_^

    RispondiElimina
  74. ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina
  75. auguri anche a te Lucia, ma dove sei sparita?
    un bacio e grazie per la visita

    RispondiElimina