venerdì 22 luglio 2011

RISO FREDDO AI GAMBERETTI IN SALSA ROSA





"Lu risu, n'ura te tene tisu", recita un antico proverbio salentino che tradotto, ad litteram significa: "Il riso ti tiene in piedi per un'ora" e ad sensum: "Il riso non sazia mai abbastanza". Vero! La saggezza popolare non sbaglia mai. Però, se prendi il meschinuccio riso lesso e lo condisci con una bella salsa sostanziosa a base di maionese, il suo potere saziante (ed anche calorico, ahimè) si accresce in modo considerevole ed esso diventa, non soltanto una leccornìa che stuzzica ed estasia il palato, ma anche l'alimento energetico ideale per recuperare le forze dopo una lunga passeggiata in montagna o un'intensa nuotata. Insomma: sto riso è una delizia, la scusa per papparvelo cercatevela voi! :-D







INGREDIENTI
 (PER 4 PORZIONI NORMALI) :


320 grammi di riso basmati

500 grammi di gamberetti freschi (peso netto)

400 grammi di maionese fatta in casa, molto densa

4 cucchiai di tomato ketchup

2 cucchiai di senape dolce

una spruzzatina di brandy o cognac

2 cucchiai di salsa Worcester

qualche goccia di tabasco

100 grammi di panna fresca

carota, sedano, cipolla

1 bicchiere di vino bianco secco



Sgusciate a crudo i gamberetti e mettete i gusci a bollire in abbondante acqua leggermente salata assieme alle verdure e al vino: otterrete un brodetto leggero che filtrerete accuratamente ed utilizzerete per lessare velocemente i gamberetti.  Amalgamate alla maionese il ketchup, la senape,  la salsa Worcester, il brandy, il tabasco e la panna montata. Unitevi i gamberetti, mescolate bene e passate in frigorifero. Lessate il riso seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, scolatelo ed incorporatevi la salsa ai gamberetti. Riempite con il riso così preparato delle formine  monoporzione, come ho fatto io, oppure un unico stampo grande, adeguatamente imburrati. Lasciate raffreddare in frigorifero per qualche ora prima di servire.  
























69 commenti:

  1. Sembra una natura morta di Jean Chardin in chiave moderna! Che dire di più di questa affascinante presentazione?
    Bacione Lucia, sei un'artista. Dico sul serio-:)

    RispondiElimina
  2. sei magnifica hai creato e realizzato un piatto delicato e davvero ben preparato un effetto scenografo eccellente ..
    bravissima lucia
    lia

    RispondiElimina
  3. Ciao! ma che bello questo riso! proprio particolare e i colori ci hanno conquistato!
    Molto raffinata anche la presentazione!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. buono e molto bello a vedersi Lucia! mi piace! un bacione...

    RispondiElimina
  5. da papparselo tutto e non c'è bisogno di scuse!!! ;)

    RispondiElimina
  6. ANCHE SE L'HANNO GIA' DETTO I COMMENTI PRECEDENTI, NON POSSO NON FARTI I COMPLIMENTI PER LA BELLISSIMA PRESENTAZIONE

    RispondiElimina
  7. ma che opera d'arta,hai creato,Luciaaaaa????è troppo bello questo piatto!!!!!!devo dirlo a mio figlio,che si fara' una risata,che "lu risu n'ura te tene tisu"..ehehetra l'altro ha pure la fidanzata leccese.. perche', quando mangia il suo piattone di riso freddo,condito di ogni ben di Dio,dice che non è mai sazio!!!ma questa tua versione è proprio bella,solo che lui non mangia i gamberi..ma la maionese fara' un lavoro eccellente, per mascherare il gusto,o sbaglio??comunque,mia cara,hai colpito ancora!!!!!siiiii,al cuore e soprattutto al palato!!!!complimenti,carissima!!bacioni :))

    RispondiElimina
  8. Caspita! Deve essere buono oltre che meravigliosamente presentato.

    RispondiElimina
  9. Bellissima la presentazione e sicuramente ricetta degna di una grande cuoca.

    RispondiElimina
  10. Un accostamento fantastico e una presentazione divina!!

    RispondiElimina
  11. Mi piace veramente tanto questa ricetta, la presentazione è splendida! Ciao

    RispondiElimina
  12. ciao Lucia volevo ringraziarti per essere passata dal mio blog, mi fa davvero piacere! Che meraviglia questo riso...dev'essere buonissimo!!! La presentazione è assolutamente perfetta!!! Bravissima!!! Un abbraccio e buon weekend!

    RispondiElimina
  13. Complimenti per l'originalità che metti sempre nei tuoi piatti!! :))
    A presto!

    RispondiElimina
  14. Carisssima, sono felicissima di conoscerti!!! direi che sei una maestra della presentazione, mai visto un riso presentato così bene!!! i miei più vivi complimenti!!! PS: quando passi da me ... non guardare le foto...leggi solo...

    RispondiElimina
  15. Hola Lucía, muchas gracias por pasar por mi blog. me gusta mucho el tuyo también, este arrocito me encanta y tienes unos envoltini de pollo que me han enamorado. Yo también me quedo como seguidora.
    Besitos

    RispondiElimina
  16. A metà strada fra i tentacoli di un divertente polipetto ed i raggi di un pallido sole.....bello!

    RispondiElimina
  17. ziacrostatina- Magnifica la presentazione!!!!

    RispondiElimina
  18. al di là della ricetta fresca ottima estiva..la predsentazione è meravigliosa! brava!

    RispondiElimina
  19. Per te trasgredisco ed evado dalla mia latitanza estiva,ma non potevo non correre a salutarti!Ti auguro anch'io un'estate fatta di tranquillità,serenità,pace.....emmò bbastaaaa!!Guagliò divertiti,sfrenati,fai baldoria,ubriacati di emozioni e torna più arzilla di prima!!Ciao morona del mio cuore e.....non stritolare troppo la bella fanciulla!!!
    Baci baci con il sottofondo "profumoso" di questo riso basmati!!!

    RispondiElimina
  20. Gustosissimo piatto, splendidamente presentato, complimenti Lucia, bravissima!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. bellissimo! bella presentazione!
    e l'incipit del post veramente interessante.

    RispondiElimina
  22. Stupenda presentazione! Bravissima! Una ricetta veramente molto saporita! Buon weekend!

    RispondiElimina
  23. Spettacolare la presentazione fotografica, davvero complimenti!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Lucia, una presentazione viva! mi sembra che da un momento all'altro i tentacoli di questo polpo o questa stella marina debbano muoversi da un momento all'altro. A parte la scenografia deve essere gustosissimo.Amo il riso tantissimo tanto che mio marito dice che forse avrò antenati cinesi!
    Non conoscevo quel proverbio pugliese! saggi i proverbi! alla prossima

    RispondiElimina
  25. Che bellissima presentazione, per un riso sicuramente buonissimo!!!
    Coccole ai dolcissimi mici e una buona domenica a te

    RispondiElimina
  26. Oh c'est super original ! J'adore la présentation de ton assiette, bravo! ;)
    Bise

    RispondiElimina
  27. e' uno spettacolo...tutto perfetto...curato nei minimi dettagli...che delizia e complimenti per il piatto!!!!Brava ...Buona cucina e buona vita!!!

    RispondiElimina
  28. Complimenti per la ricetta e le foto!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  29. une jolie présentation je t'en félicite et bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  30. i tuoi post sono sempre simpaticissimi , le ricette ottime e presentate molto bene, come non farti...complimentissimi!!!!!! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  31. Una presentación excelente para un plato delicioso, eres una artista! muchos besos guapa

    RispondiElimina
  32. Che presentazione meravigliosa!!

    RispondiElimina
  33. wowwwwwwwww................. grazie per aver visitato il mio blog, ma soprattutto per avermi fatto conoscere il tuo.... m' piac' assaie!! E' molto "a misura di micio" e sta ricetta fa proprio al caso mio
    miaooooooooooo.............

    RispondiElimina
  34. Meravigliosa presentazione! Ottimo abbinamento! Braverrima!;)

    RispondiElimina
  35. davvero un piatto scenografico, e immagino gustosissimo, mi piace questo senso coreografico del colore!

    RispondiElimina
  36. la presentazione del piatto è davvero fantastica! complimenti!
    il riso lo adoro e ne immagino solo il delizioso sapore :P
    buona settimana!

    RispondiElimina
  37. Guau!!!! que rico... gracias por tu visita a mi blog... me quedo viendo tus recetas.
    Besos

    RispondiElimina
  38. non li ho letti tutti i commenti che precedono questo ma mi immagino...il piatto è davvero fantastico, nella realizzazione e nella coreografia e mi piace tantissimo proprio il piatto in ceramica con i rami di corallo, bravissima, mitica....

    RispondiElimina
  39. Ti ringrazio delle tue parole e della tua solidarietà.Saluti a presto

    RispondiElimina
  40. Grazie mille per la tua visita nel mio blog. Davvero complimenti a te per il tuo blog, le tue foto, i tuoi micioni....ti seguirò volentieri da oggi!

    RispondiElimina
  41. Che presentazione strafigonza.....posso passare da te per un corso accellerato??? Bacini e buona notte...stefy

    RispondiElimina
  42. Che dire, un capolavoro! Complimenti ;-)

    RispondiElimina
  43. Quanto mi piace e poi la presentazione la trovo deliziosa! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  44. Carissima e gentile amica, noi siamo onorate della tua graditissima visita!! Il tuo blog è bellissimo e questa ricetta è troppo fantastica!!
    Sei bravissima!! Un bacione affetuoso da Immacolataco e Ncezione, appresto!!

    RispondiElimina
  45. ..noi mangiamo molto riso, piace a tutti in ogni versione.
    Questa tua ricetta è super buona e l'hai presentata in modo stupendo!!
    Sempre bravissima.. anzi.. di più!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  46. Perbacco! Un piatto veramente spettacolare!!!! I miei complimenti!!! Un bacione

    RispondiElimina
  47. Grazie per la visita, ricambio con piacere. complimenti i tuoi piatti sono presentati molto bene e saranno altrettanto buoni. Noi prof abbiamo tante doti nascoste, a presto, Laura

    RispondiElimina
  48. Ma questa è una vera e proprio opera d'arte culinaria! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  49. il piatto e' una delizia ma la presentazione e' a dir poco strepitosa ;))
    cioa cris

    RispondiElimina
  50. Il sapore batte di sicuro la presentazione ma ti faccio i complimenti perché è davvero bella ^_^

    RispondiElimina
  51. appena si è caricata la foto del post ho collegato la tua creazione all'imagine di una piovra!Che strani giochi fa il cervello!!!
    deve essere buonissimo questo risotto!

    RispondiElimina
  52. ciao!! che bella ricetta!

    ti vorrei inviatare a partecipare a questi contest, potresti vincere dei premi e realizzare la tua ricetta a macef!

    http://archcook.blogspot.com/2011/07/vinci-un-coffee-design-kit-con-la.html

    http://archcook.blogspot.com/2011/07/fotografoodiamo-contest-cucina-efficace.html

    RispondiElimina
  53. First class presentation and plating! Simply beautiful !!

    RispondiElimina
  54. ciao lucia!!! che meraviglia!!!! sei sempre piu brava, le tue ricette sono meravigliose!! :))) grazie per essere passata da me e avermi "riaccolta" dopo tutto questo tempo :)) baci

    RispondiElimina
  55. cara Lucy, m'inchino a tanta bravura...
    ma possibile che mi eri scappata dal blogroll, ma che stamo a scherzà????
    ;) ora ti sistemo... per ora buonanotte e un grande applauso per questa ricetta.
    Baci
    Cri

    RispondiElimina
  56. Che bel piatto! Il riso sarà anche buonissimo ma presentato così è da vera artista. Ciao

    RispondiElimina
  57. Caspita che piatto fantastico!sia nel gusto che nella presentazione,complimenti!

    RispondiElimina
  58. Questo è uno dei piatti più belli che ho mai visto sul web! Complimenti!

    RispondiElimina
  59. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmaga​zine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/pa​ges/Open-Kitchen-the-magaz​ine/190895057626739

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    RispondiElimina
  60. Voglio segnalare questa ricetta nel mio prossimo post.Salutoni a presto

    RispondiElimina
  61. Che bello! Sia la presentazione che la ricetta! A dire la verità non ho mai provato il riso con maionese, ketchup e senape, e con i gamberetti è un accostamento molto strano!! Ma sono sicura che il risultato è stato delizioso!

    RispondiElimina
  62. Lucia... è un bel po' che mi vengo a guardare questo riso ma non mi decido a farlo.. e probabilmente per ora non se ne parla.. ma me lo preparerò..eh si che me lo mangerò ;))

    RispondiElimina
  63. E' un'opera d'arte ! Sembra un quadro, meraviglioso questo piatto da copiare:-) ciao

    RispondiElimina