mercoledì 23 giugno 2010

STRUDEL DI CILIEGIE E MANDORLE



INGREDIENTI



PER LA PASTA:

250 grammi di farina

50 grammi di burro

1 cucchiaino colmo di zucchero

1 cucchiaino raso di sale

acqua tiepida q.b.


PER IL RIPIENO:

1 kg di ciliegie grosse e nere

150 grammi di zucchero

la buccia grattugiata di due grossi limoni

un cucchiaino di cannella in polvere

70 grammi di mandorle a lamelle

confettura di amarene di ottima qualità

una decina di savoiardi

mezzo bicchiere di liquore "Cherry"








Lavate le ciliegie, asciugatele e privatele del picciolo. Snocciolatele e mettetele in una ciotola capiente assieme allo zucchero, al liquore, alla cannella, alla buccia dei limoni e alle mandorle. Lasciatele macerare per un'oretta, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Intanto preparate la pasta. Miscelate la farina con sale e zucchero. Fate una piccola fontana nel centro: versatevi l'uovo intero e il burro liquefatto e freddo. Impastate il tutto aiutandovi con poca acqua tiepida. Raccogliete l'impasto a palla e mettetelo a riposare per circa mezz'ora sotto una pentola riscaldata.



 



Infarinate un canovaccio e stendetevi sopra la pasta, tirandola sottilissima con l'aiuto del mattarello. Cospargete la parte centrale con i biscotti sbriciolati; su questi disponete la frutta, ben scolata dal liquido di macerazione. Completate il ripieno con qualche cucchiaino di confettura di amarene sparso qua e là, sulle ciliegie.  






Arrotolate delicatamente la pasta su se stessa formando lo strudel. Spennellate tutta la superficie con un tuorlo d'uovo sbattuto con una noce di burro fuso. Cuocete in forno già caldo per circa venti minuti, a 180 gradi circa. Servite il dolce tiepido o freddo, spolverizzato di zucchero a velo. Ottimo l'accompagnamento con un bicchierino di cherry. 






22 commenti:

  1. wow complimenti..una delizia!!!!!!

    RispondiElimina
  2. che deliziaaaaaaaaa!!! bravissima, è uno spettacolo!

    RispondiElimina
  3. Ciao Lucia. Grazie per il benvenuto...
    Sono passata per ringraziarti e cosa trovo sul tuo blog? Un popò di dolce del genere. Complimenti! Amo la ciliegia nei dolci...

    RispondiElimina
  4. Lucia, quanto si sentiva la tua mancanza....ero quasi disperata senza le tue delizie!!!
    Ma direi che con questo strudel ti sei fatta perdonare: è davvero uno spettacolo!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  5. Caspita!!! Che bello strudel!! Una bontà infinita!! Complimenti anche per la presentazione!! Sei stata bravissima!! Baci.

    RispondiElimina
  6. Luciiiii, mamma mia che capolavoro!
    Davvero complimenti...tanto originale...
    baci

    RispondiElimina
  7. Ah Lucia, mi fai sognare...sì, sognare di mangiare una forchettata del tuo splendito strudel! E' una figata!!! Bacio, sei troppo creativa, il savoiardo nello strudel è una grande trovata! ;D

    RispondiElimina
  8. Direi...perfetto!!! E che foto!!!! Sembra di stare proprio sul quel piatto! :D

    Complimenti davvero! Sono contenta di averti "scoperta" :)

    Un bacione

    RispondiElimina
  9. che strudel di stagione: perfetto!!! piacere di fare la tua conoscenza!!!

    RispondiElimina
  10. Espectacular! tiene que estar riquísimo y el aspecto es fantástico! un beso

    RispondiElimina
  11. Ecco la tua meraviglia di strudel!!!fantastico Lucia..sai che non mi era mai venuto in mente di farlo con le ciliegie?..Bravissima!!

    RispondiElimina
  12. Ma che bel blog, e che bello strudel! Cercavo la ricettina giusta per la pasta e la tua è da provare. E poi quelle ciliegie! Sono contenta di aver scoperto il tuo blog! Ti seguirò nelle tue ricettine!! :)

    RispondiElimina
  13. CIao Lucia!
    Bellissimo questo strudel, bravissima!E' perfetto!

    RispondiElimina
  14. Ciao Lucia, complimenti per questa meraviglia!!!
    E per il tuo bellissimo blog ;)

    RispondiElimina
  15. ciao lucia , sono venuta a trovarti. e' un piacere conoscerti, il tuo blog e' bello e le tue ricette interessanti direi mmmmmmmmmm
    ciao a presto

    RispondiElimina
  16. ciao lucia! grazie per averci fatto scoprire il tuo blog... mamma mia questo strudel strapieno di golossissime ciliege è divino!!!
    un'abbraccio doppio
    Pina e Lia

    RispondiElimina
  17. E' un piacere conoscerti...l'impatto con l'immagine dello strudel è... folgorante! Bellissimo, e io sono una golosa...

    RispondiElimina
  18. E si, mi chiamo Oxana! Ciao Lucia!
    Mi sono incuriosita e sono andata a sbirciarti;))
    Bello bello, anche buono;)))
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. Un strudel très gourmand et des photos magnifiques.
    BRAVO! Bravissimo. Complimenti.
    A bientôt et bon weekend.

    RispondiElimina
  20. buonissima,la voglio fare al più presto!

    RispondiElimina
  21. L'abbinamente ciliegie mandorle mi pare perfetto! Ho provato a fare la pasta, con una ricetta di un libro, è mi è venuta una schifezza, mi sa che è meglio provare con una ricetta collaudata dal vero: la prossima volta che provo a fare lo strudel, invece che la sfoglia, provo il tuo impasto, mi pare promettente davvero!

    Grazie per la tua visita e le parole bellissime che mi hai lasciato...

    RispondiElimina