giovedì 22 luglio 2010

PAELLA ALLA LUCIA




INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:


280 grammi di riso
(preferibilmente a chicco piccolo e tondeggiante)
600 ml di ottimo brodo di carne
(assolutamente non di dado!!!)
una bustina di buon zafferano
olio extravergine di oliva
una grossa cipolla
qualche spicchio d'aglio
un bicchiere di vino bianco
un ciuffo di prezzemolo
un peperone rosso e uno giallo
sei pomodori maturi e sodi
100 grammi di piselli freschi
1 kg di cozze
4 scamponi
8 gamberoni
un petto di pollo
200 grammi di carne di maiale magra
un pezzo di salsiccia lunga






Gli ingredienti devono cuocere separatamente, ma nella stessa padella, partendo dai crostacei. Quindi fate soffriggere prima gli scamponi in olio e aglio, salandoli leggermente; poi togliete questi dalla padella (teneteli in caldo) e ripetete l'operazione con i gamberoni.   






Passate alla carne, che avrete ridotto a cubetti: sempre separatamente, cuocete prima il pollo, poi il maiale e infine la salsiccia (utilizzate lo stesso olio dei crostacei, aggiungendo ogni tanto un cucchiaio di olio nuovo). A parte fate aprire le cozze con  vino, aglio e prezzemolo; filtrate l'acqua di cottura e unitene un bicchiere al brodo di carne. Sgusciate i molluschi, ma ricordate di tenere da parte le cozze più belle, complete di guscio, per la decorazione della paella.






Preparate il soffritto base; aggiungete all'olio che avete nella padella il peperone giallo, l'aglio e la cipolla,  tutti e tre tritati finemente. Appena saranno dorati, unite i pomodori (sbucciati, privati dei semi e dell'acqua di vegetazione e tagliati a pezzetti) e lasciate cuocere per una decina di minuti.  Nel frattempo sbollentate i piselli. Quando il sughetto si sarà addensato, unitevi tutta la carne, i piselli e il brodo caldo (nel quale avrete sciolto lo zafferano); versate quindi il riso. Date una bella mescolata, poi non toccate più il riso fino ad assorbimento del brodo (al massimo scuotete la padella). Un paio di minuti prima della fine della cottura, aggiungete le cozze sgusciate e i gamberoni.






Lasciate riposare la paella nel tegame per una decina di minuti, poi decoratela con le cozze, gli scamponi e il peperone rosso (che avrete arrostito, spellato e tagliato a listarelle).






A meno che non siate uno schifiltoso valenciano... (leggi qui ) vi piacerà! ;-)

55 commenti:

  1. Wow Lucia, che meraviglia!
    Stupenda davvero.....
    Non resta che assaggiarla!
    Guarda io ho seguito il tuo consiglio!
    Intanto ho acquistato il calendario di Gabriel Garko, così non rischio di mescolare il riso.
    Non mi resta che cimentarmi in quest'impresa....
    magari per un'occasione importante...
    Lo merita senz'altro!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Lucy tesoto che meravigliaaaa!Mi sembra di sentire il profumo dello zafferano, dei peperoni, del pesce..gnammmmmm!Quanto adoro la pealla madonna!Non ho mai messo la salsiccia, cosa mi sono persa!Bravissima!!Mille baci

    RispondiElimina
  3. Lucia,che stupenda paella!L'aspettavo con trepidazione perchè è uno dei miei piatti preferiti!Davvero complimenti,per la scelta degli ingredienti e per i colori della tua preparazione!Brava,brava!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. lucia è meravigliosa questa paella! devo dire che anche a mia zia viene molto buona, voglio solo vedere quando si decide a preparala, e no perchè la voglio mangiare :D, perchè così vi faccio vedere cosa è capace di creare. un bacione gioia!
    kiss
    Pina

    RispondiElimina
  5. Ciao! adoriamo la paella1 anche noi la facciamo...e mooolto ricca! alla prossima però veniamo a provare al tua..con così tanto pesce dev'essere gustosissima!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Eccoci qua, a dare una sbirciatina al tuo bellissimo blog e a ringraziarti tanto tanto per il tuo importante sostegno. Non sai che piacere è stato ricevere il tuo commento...
    Inoltre, visto che di cucina stiamo parlando, tanti complimenti per la meraviglia qui sopra: è veramente straordinaria!
    Grazie ancora e a presto..
    Valy&Vale
    (ricetteaquattromani.blogspot.com)

    RispondiElimina
  7. ...mamma mia che piattone di paella che mi sbaferei dopo questo tuo post!!manca poco che addento lo schermo!!grazie mille, sei stata dettagliatissima...ora non posso più non provarci!sei stata eccezionale :) buon weekend e un forte abbraccio!GRAZIEEEEEEE

    RispondiElimina
  8. Eccola FINALMENTE!!! L'aspettavo curiosissima e deveo riconoscere che è un vero capolavoro tesoro mio. Data l'ora poi, vedere una simile meraviglia mi sta facendo triplicare la fameeeeeee!
    Sicuramente lunga e laboriosa ma immagino la soddisfazione nel poterla gustare alla fine. Splendida in tutto e le foto le rendono degnamente merito. Ora scappo prima che lancio una forchettata al monitor...invano!!! Un abbraccio e ancora complimenti :X

    RispondiElimina
  9. Accidenti, sembra una paella coi fiocchi...no, non ce la potrei fare!!! Complimenti, carissima!!

    RispondiElimina
  10. Che piatto grande e buono! Complimenti davvero! :)

    Buona giornata,

    Izzy

    RispondiElimina
  11. Uno spettacolo di paella Lucia, così ricca di sapori e di colori! Complimenti! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. buonissima, mamma mia...da leccarsi i baffi!!!!

    RispondiElimina
  13. Mi piace molto questa tua paella... buona e si presenta benissimo!! Mi pare tu c'abbia messo tutto il necessario!! Nella mia versione.. la cottura è al forno!!! ma meglio la tua che con questo caldo sennò.... Smack!!!

    RispondiElimina
  14. WOW!!! Che bellaaaaa paella!!! Brava!
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Eccolaaa! Donna d'onore e di parola sei, aah! (da leggersi con accento siculo)
    Che trionfo di colori, profumi e sapori. Purtroppo gli utlimi due mi sono negati. Sigh-sigh... Fortunato chi na ha godutoo!
    Uno strabacio.

    RispondiElimina
  16. lucia fantastaco piatto!!ma sai bravissima,nn è facile la paella ma la tua è da vero chef!!!!complimenti lucy davvero.baci imma

    RispondiElimina
  17. spettacolare e ricca questa paella... complimenti!!!!

    RispondiElimina
  18. Hola! Che bella questa paella! Un piatto davvero unico io non l'ho mai provata per paura che venisse male . Complimenti la tua mi sembra degna di ogni valenciano!!!!!

    RispondiElimina
  19. @Claudia: degna di ogni valenciano? Tesoro, non hai letto il post precedente! Corri subito a leggerlo e poi mi dirai... :-D

    RispondiElimina
  20. mamma mia che cosa divina! voglio rifarla, anzi devo rifarla!
    Lucia, ti andrebbe di partecipare al nostro contest? http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

    RispondiElimina
  21. @Chiara Maci: vengo subito a vedere di che si tratta! :-)

    RispondiElimina
  22. sai a me piace tanto e vorrei farla proprio domani se riesco a reperire tutti gli ingredienti,do una piccola cenentta per festeggiare il compleanno del mio piccolino e questa so che sarebbe perfetta...bravissima!!!baci cara

    RispondiElimina
  23. davanti alla paella mio marito mi aha chiesto in sposa per cui adoro questo piatto e devo dire che il tuo è una delizia per il cuore e per la vista!

    RispondiElimina
  24. @lucy: davvero? Mi incuriosisce questa cosa... :-) E com'era la paella? Originale valenciana o "turistica" come la mia?

    RispondiElimina
  25. sarà anche turistica come la definisci tu ma la tua paella è davvero la fine del mondo!!!!Lucia sei bravissima !Prova a riguardare il mio video, credo che adesso sia visibile!

    RispondiElimina
  26. La Paella è uno dei miei piatti preferiti. Ne mangerei a quintali, e devo dire che la tua ha un aspetto davvero spettacolare!!!

    RispondiElimina
  27. Eccomi Lucia, in ritardo ma arrivo.. e che trovo??? Una meraviglia che più meraviglia non si può. L'ho mangiata una sola volta preparata da una mia cugina che è spagnola.. appena torno dalle vacanze un pensierino ce lo faccio di sicuro. A presto, ciao Debora.

    RispondiElimina
  28. Bravissima: è un piatto elaborato, ma a te è riuscito benissimo :))

    RispondiElimina
  29. mamma che bel piatto, tanti tantissimi complimenti... che voglia!!!!!

    RispondiElimina
  30. .. ed eccola qui, la paella che aspettavamo con ansia ^_^ .. che dire, complimentoni, lucia, sicuramente ne è valsa la pena!
    io l'ho assaggiata una volta sola in un ristorante spagnolo ma il pensiero di cimentarmi in quest'impresa mi terrorizza! Se mai prenderò coraggio, mi metto da parte questa ricetta ^_^

    RispondiElimina
  31. Questa paella è davvero eccezionale,hai realizzato un piatto veramente superlativo con ingredienti che mi sembrano di prima qualità.Un bacio Raffa

    RispondiElimina
  32. Lucia.. anche io mi sono unita ed ho fatto benissimo.. Stà paella è buonissima !!! :0P
    Grazie Alessandra

    RispondiElimina
  33. gustosissimo piatto bello anche da vedere... chissà che profumo... brava brava

    RispondiElimina
  34. Brava Brava!!!
    Is delicious, I'm sure;)

    RispondiElimina
  35. Ottimo piatto unico ghiotto e saporitissimo! Complimenti cara, è uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  36. ciao,Lucia^;^ sono Elisabetta..bentrovata!!complimenti per il tuo blog e per questa strepitosa paella!!!!un trionfo di genuinita',colori e sapori della nostra terra!!bravissima anche per la presentazione del piatto ;)mi piace molto!!grazie per essere passata da me..un bacio,buon weekend e a presto:-*

    RispondiElimina
  37. Allegra e festosa, sei stata bravissima :-)

    RispondiElimina
  38. Che meraviglia. Complimenti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  39. Un vero capolavoro,sei stata bravissima e deve essere anche molto buona,non ti nascondo che l'assaggerei molto volentieri.
    Ciao e continua così.

    RispondiElimina
  40. Sai che non l'ho mai fatta e l'altro giorno mi era venuta voglia di provare a prepararla...la tua è stupenda solo a vederla...inmmagino a gustarla!Complimenti Lucia hai prepararto un piatto ottimo in modo davvero eccezionale.Guardando la tua mi è venuta voglia di provare...grazie per le visite che fai sul mio blog mi fanno molto piacere ;)
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  41. Ecco...quando si guardano queste foto non viene altro che gemere e sbavare!!
    Per la mia provenienza devo dire che sono di origine pugliese con grandi intrusioni piemontesi!!!
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  42. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  43. Ho sognato di paella di recente e qui è il tuo piatto bello! Ho mangiato la paella in Spagna molti anni fa. I have tried to make it at home but it was never the same.

    Complimenti!

    RispondiElimina
  44. que hermosas fotos creo que esa paella esta de lujo es muy buena y con lo que me gustan los mariscos

    besos

    RispondiElimina
  45. Io la trovo stupenda davvero... :) E poi a chi non piace la paella, e' un piatto fantastico ricco di profumo, sapore, colore :)
    Brava Lucia e buona domenica!

    RispondiElimina
  46. Un trionfo di colori quest paella, la prossima volta radddoppia la dose che mi unisco a voi! Buona domenica!

    RispondiElimina
  47. Lucia questa paella è FA VO LO SA!!!!le foto rendono l'idea di quanto deve essere buona!!!bravissima!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  48. voilà une paella qui ne se refuse pas!!!
    riche et savoureuse en plus elle est joliment présentée
    bravo et bon dimanche

    RispondiElimina
  49. Wow...che splendore!!
    Giusto oggi, stavo pensando che è una vita che non la faccio, e tu mi fai trovare questo spettacolo.
    Segno del destino???
    Può darsi, di sicuro c'è che la tua è meravigliosa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  50. adoro la paella!!! uno dei miei piatti preferiti!!!!
    sarà che un pezzetto del mio cuore è rimasto in Spagna, amo la Spagna, Barcellona, Siviglia... e la paella mi fa sentire meno la nostalgia di quei posti meravigliosi!!
    durante una vacanza a Ibiza, in un ristorantino sul mare il cuoco la mattina iniziava a preparare una una padella enorme la paella, per tutta la mattinata aggiungeva ingredienti ed io mi incantavo a guardarlo, che profumino!!! e che buona che era!!
    spesso la preparo quando è quasi cotta verso sulla superficie mezza tazza di olio, sale, pepe, prezzemolo tritato, peperoncino, aglio e metto in forno
    se vuoi dare un'occhiata http://unpizzicodimagia.blogspot.com/2009/06/paella.html
    la prossima volta proverò la tua straordinaria paella!!

    RispondiElimina
  51. Dopo aver letto la prefazione... non potevo che aspettarmi un risultato come questo! molto invitante, sicuramente da provare!!

    Saluti
    Terry

    RispondiElimina
  52. ..si vede che abbiamo le stesse origini culinarie! =) Abbiamo aggiunto in più solo i calamari, ma le varianti rispetto all'originale sono simili! =)
    Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  53. Adoro este arroz tan bien acompañado...una delicia para mi paladar.
    Me gusta tanto el arroz que si fuera china no habría de agradarme más: en paella, risotto, dulce , en blanco..todos me apetecen siempre.
    Me encantan tus fotos...son lindísimas y muy atractivas Lucía.
    Besos para ti y una tarde feliz.

    RispondiElimina