giovedì 6 maggio 2010

SCRIGNETTI DI LONZA SU LETTO DI RADICCHIO TREVIGIANO AI SAPORI AFFUMICATI




INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:




12  fette di lonza di maiale piccole e sottili

12 fettine di coppa tirolese

100 grammi di scamorza affumicata

1 kg di radicchio trevigiano

un etto tra pancetta affumicata e speck tagliati a dadini

30 grammi di pinoli

vino bianco secco

6 cucchiai di olio extravergine di oliva

qualche rametto di rosmarino

salvia fresca

burro

aglio

sale







Preparate gli "scrignetti" mettendo, su ogni fetta di carne, una fogliolina di salvia fresca, una fettina di coppa e un pezzetto di scamorza; chiudete e legate con dello spago da cucina.






Fate sciogliere una grossa noce di burro in una padella; appena si sarà liquefatta, aggiungete uno spicchio d'aglio schiacciato, qualche rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia. Dopo pochi minuti unite gli involtini e lasciateli insaporire.  Salateli leggermente, spruzzateli di vino bianco e completate la cottura: quando il vino sarà evaporato spegnete la fiamma.


 



Nel frattempo scaldate l'olio in un'altra padella assieme ad un rametto di rosmarino e ad uno spicchio d'aglio; appena quest'ultimo inizierà a "sfrigolare", gettate nell'olio i dadini di pancetta e speck e i pinoli e fateli tostare leggermente. Aggiungete il radicchio tagliato a pezzi grossi, salate e cuocete il tutto ancora per pochi minuti (il radicchio deve rimanere bello croccante).



 



Preparate una base di radicchio in ogni piatto e disponetevi sopra tre scrignetti. Servite ben caldo. 


6 commenti:

  1. Preziosissimi questi scrigni!

    RispondiElimina
  2. Chiamarli "involtini" o "bauletti" mi sembrava banale... "Scrignetti" è decisamente più chic! Non trovi, cara? :-)

    RispondiElimina
  3. Ho visto oggi questa ricetta e mi ha subito colpito il particolare degli scrignetti sia chiusi che aperti (insomma, mi hanno fatto gola!!!)... devo dire molto nordica rispetto alla mia zona, la Toscana, per gli ingredienti(speck,radicchio trevigiano, coppa tirolese)... spero che almeno il vino sia stato un buon Chianti!!! ;-)
    Ottima e bella da vedere! ;-)
    Brava Lucia!

    RispondiElimina
  4. Se questa ricetta è nordica per te, figuriamoci per me! Ah ah ah! Diciamo che, pur prediligendo i sapori della mia terra, mi piace allargare i miei orizzonti culinari e sperimentare nuove combinazioni di ingredienti... Questa combinazione è decisamente azzeccata: ti consiglio davvero di provarla. Grazie per il tuo apprezzamento, tesora! Smack!

    RispondiElimina
  5. Ciao! Un piacere scoprire questo tuo spazio!
    ... E questa ricetta così appetitosa!
    Mi è venuta già voglia di pranzare e sono solo le 9! SIGH! :)
    A presto
    Elisa

    RispondiElimina
  6. Ciao, Elisa! Qual buon vento ti porta? :-) Se per te è stato un piacere scoprire il mio spazio, per me lo è stato scoprire il tuo...Quindi sì, ci risentiremo presto sicuramente. Un bacione!

    RispondiElimina